Richiedete Garrett

Tutti i turbocompressori Garrett® distribuiti attraverso l’Aftermarket internazionale rispondono alle norme specifiche delle case automobilistiche e dei produttori di veicoli pesanti.

Prestazioni & Affidabilità

Richiedete Garrett

Soddisfacimento delle specifiche richiesto.

Scelta di prodotti Garrett originali

Al momento della sostituzione del turbocompressore dell’auto è meglio non correre rischi. Quando un turbocompressore raggiunge una velocità di rotazione di 250.000 giri al minuto a una temperatura di circa 800 °C, quasi uguale non è abbastanza.

SPECIFICHE GLOBALI

Certificazioni

Tutti i turbocompressori Garrett® distribuiti attraverso l’Aftermarket internazionale rispondono alle norme specifiche delle case automobilistiche e dei produttori di veicoli pesanti.

  • Omologazione tedesca
  • Omologazione spagnola
  • Omologazione italiano
  • Omologazione svizzera

Nessun compromesso

Stesse prestazioni, stessa calibrazione articolata e stessi vantaggi dei turbocompressori non di marca di scarsa qualità venduti in tutto il mondo come possibili sostituti, senza tuttavia nessuno dei rischi legati a questi ultimi.

Una recente analisi sui prodotti condotta da Garrett – Advancing Motion (avente come oggetto il confronto fra i turbocompressori Garrett di qualità originali e i turbocompressori VNT™ rigenerati che utilizzano componenti non originali e turbocompressori imitazione) mostra che i turbocompressori Garrett leader di mercato offrono un valore durevole significativamente migliore rispetto alle alternative non originali a costi più contenuti quando si considerano affidabilità, prestazioni, efficienza carburante e longevità.

PREOCCUPAZIONI RIGUARDANTI IMITAZIONI
Alcune imitazioni si rompono letteralmente dopo appena qualche ora dall’installazione con effetti che possono essere catastrofici.
Mentre i problemi legati ai cuscinetti sono un luogo comune, i bulloni che collegano l’alloggiamento della turbina all’alloggiamento centrale tendono a “rilassarsi” con conseguenti perdite di gas, danni meccanici e perdite d’olio che possono a loro volta contaminare il convertitore catalitico o il sistema DPF.

CONFLITTO CON IL SISTEMA DI GESTIONE DEL MOTORE
PORTATA/PRESSIONE TROPPO BASSA con una conseguente scarsa risposta, prestazioni generali insufficienti e aumento di emissioni

  • CONFLITTO CON IL SISTEMA DI GESTIONE DEL MOTORE
  • PORTATA/PRESSIONE TROPPO BASSAcon una conseguente scarsa risposta, prestazioni generali insufficienti e aumento di emissioni
  • MIX ARIA/GASOLIO TROPPO RICCOcon il conseguente raggiungimento di temperature estremamente elevate che danneggiano il turbocompressore e il motore
  • PORTATA/PRESSIONE TROPPO ELEVATAcon un'eccessiva accelerazione del turbocompressore, scoppio della ruota e danni al turbocompressore e al motore
  • INCREMENTO ECCESSIVO DELLA PRESSIONEcon conseguenti danni fisici al motore